04 December 2017

SOS inverno: come proteggere i capelli dal freddo





Le basse temperature invernali possono rovinare i capelli, che al freddo si seccano e sfibrano soprattutto sulle lunghezze. I cambi di temperatura rapidi, tra esterno e interno ad esempio, non fanno che peggiorare la situazione "stressando" ancora di più la chioma. Per queste ragioni è importante correre ai ripari e proteggere i capelli durante la stagione invernale.

Come proteggere i capelli dal freddo

La prima cosa che potete fare per tenere al riparo i capelli è utilizzare un cappello di lana per proteggerli. Assicuratevi di mettere tutta la chioma sotto, comprese le lunghezze. Se avete capelli molto lunghi potete raccoglierli in uno chignon, prima di metterli sotto il berretto oppure utilizzare una sciarpa o un foulard. Cercate di lavare i capelli con acqua tiepida, perché un getto troppo caldo li indebolisce. Durante il lavaggio, fate un movimento delicato massaggiando la testa con i polpastrelli e terminate con dell'acqua fredda per pochi secondi: questo donerà lucentezza. Per quanto riguarda l'asciugatura dovrete essere delicate con gli asciugamani e non frizionare assolutamente la chioma. Piuttosto tamponate delicatamente la testa prima di procedere con il phon. L'asciugacapelli non deve essere mai utilizzato alla temperatura più alta perché altrimenti potreste danneggiare il fusto del capello, rendendo la chioma più sensibile alle basse temperature, al vento e all'umidità. Meglio optare per aria a temperatura media oppure usare l'asciugacapelli a freddo. Non lasciate mai i capelli umidi ma siate attente ad asciugarli completamente. In questo modo saranno meno esposti agli agenti atmosferici tipici dell'inverno.

Qualche consiglio per migliorare la salute dei capelli

Si dice sempre "prevenire è meglio che curare", per cui meglio rinforzare il capello in vista della stagione invernale. Per rendere la vostra chioma forte e lucente è importante prestare attenzione alla sua cura. Non usate la piastra ogni giorno ma cercate di trattare i capelli il meno possibile. L'alta temperatura, come già visto, rende il capello sensibile e debole. Anche toccare continuamente la testa e giocare con i capelli deve essere evitato per non sporcarli ulteriormente. Provvedete a idratare la testa a partire dal lavaggio, usando prodotti delicati e di buona qualità, come ad esempio lo shampoo Oil non Oil di Bioscalin. Con i capelli ancora umidi applicate una maschera nutritiva a base di aloe, olio di oliva, burro di karité o altri estratti vegetali. Basteranno un paio di volte a settimana e i vostri capelli vi ringrazieranno. Quando li pettinate evitate di tirare eccessivamente: cercate di districare le lunghezze in modo delicato. Questo piccolo accorgimento impedirà ai capelli fragili o fini di spezzarsi ed essere ancora più esposti al freddo, agli agenti atmosferici e agli sbalzi di temperatura. Per quanto riguarda questi ultimi, se ci si trova all'interno di un edificio sarebbe opportuno "abituare" la testa alla temperatura esterna gradualmente, magari aprendo una finestra oppure una porta per far entrare l'aria fredda. In questo modo la chioma sarà meno sottoposta allo stress dovuto agli sbalzi di temperatura.