01 March 2016

MFW day 2: Luisa Beccaria fashion show



Durante il mio secondo giorno di "fashion week", ho assistito alla sfilata di Luisa Beccaria che vede come protagonista della sua collezione autunno/inverno 2016/2017, il tema floreale con il richiamo checked.
La sua donna è sicura di sè e allo stesso tempo romantica, concreta ma con un tocco boho. 
Cuore della collezione è inoltre la sovrapposizione di pesi e motivi. 
Di giorno, infatti, la maglieria checked è indossata sullo chiffon a stampa floreale; i cropped pants e le giacche si abbinano a morbide e trasparenti blouse; il velluto si impreziosisce di ricami o viene lavorato a sangallo. Il maxi cappotto di tweed prende vita con spille e applicazioni con volatili e si alterna alla cappa con ampio cappuccio. La silhouette mixa tagli più scivolati, talvolta ispirati alla vestaglia o con gonne a godet, alla struttura con i corsetti che ne esaltano il punto vita. Le lunghezze vanno dal midi al maxi.
Per la sera la donna di Luisa Beccaria diventa eterea, con losanghe di fiori ricamati sul tulle,foglie tridimensionali, tocchi di luce e ruches per una figura più principesca.
I materiali utilizzati vanno dal velluto al taffetà, dal broccato al tweed, dal lurex al tulle fino all'organza.
Gli accessori proseguono il gioco di contrasti tra rigidità e fluidità: cinturine in tessuto, corsetti e tacchi alti con incroci di lacci; al collo choker di raso con perla.
Infine arriviamo alla palette cromatica che rende omaggio all'arte del Settecento ed Ottocento con toni come quello del turchese e del petrolio, dell'ottanio e del pavone, dei verdi e dei rosa, accesi da tocchi di avorio e bagliori metallici.