30 September 2015

MFW day 2: Fratelli Rossetti presentation




Il fascino selvaggio della natura si mostra in tutta la sua potenza nella nuova collezione Fratelli Rossetti, presentata nello storico palazzo Visconti a Milano, tra vegetazioni rigogliose e fiori colorati dai richiami hawaiani.
Proposti in nuance tenui come rosa, giallo, bianco e verde acqua sono cinque i modelli presentati per la Primavera – Estate 2016: mocassino Brera, francesina, Dandy, Hobo senza stringhe ed infine Hobo dalla nappa oversize.
Realizzate mediante le tecniche artigianali, è possibile leggere il richiamo all’arte del tatuaggio hawaiano tradotto dalle mani esperte di Maestri Artigiani. Tra i gruppi di fiori impressi sul pellame si inseriscono steli e foglie per conferire un aspetto naturale ai tatuaggi di intuizione esotica dall’eccezionale varietà ed unicità.





Wild beauty of nature shows all its power in the new collection Fratelli Rossetti, presented in the historic building Visconti in Milan, between lush vegetation and colorful flowers by the calls Hawaiians.
As proposed in shades of pale pink, yellow, white and teal are five models presented for Spring - Summer 2016: moccasin Brera, brogues, Dandy, Hobo without strings and finally Hobo oversized tassel.
Realized using the traditional techniques, you can read the call to the art of Hawaiian tattoo translated by the expert hands of master craftsmen. Among the groups of flowers imprinted on the leather fit stems and leaves to give a natural look to tattoos of intuition exotic exceptional variety and uniqueness.





MFW day 2: Paula Cademartori presentation





Heritage, Radical, Small Leather Goods, Les Minaudières e Shoes sono le linee che compongono l’universo del marchio Paula Cademartori, la cui presentazione si è svolta proprio durante la settimana della moda donna, all'interno del Mandarin Oriental Hotel

Le proposte continuative NEW MULTICOLOR e NOUVEAU RISQUE sono affiancate dal tema VIBRANT WAVE, che applica piccole frange di camoscio e fluttuanti movimenti di vitello sulle basi in Ayers della linea Heritage. SMOKY BEATS svela invece un gioco di spirali dalle geometrie sinuose e delicate, rischiarando la pelle con intarsi di camoscio glitterato per lucenti color-block grafici. I mondi STRIPES e KNOTS introducono infine le nuove silhouette Babeth ed Eugénie, sviluppando rispettivamente il concetto cross-body e la bucket bag con coulisse: sul vitello monocolore emergono motivi di righe policrome o nodi tridimensionali che riflettono lo spirito “handmade” del brand, sigillato dall’iconica fibbia in metallo lucido dorato. 

I modelli tinta unita DOWNTOWN, personalizzati con la catena gioiello in sfere metalliche, si estendono alle nuove nuance “dark candy” e “light olive green”, per la linea Radical. FLYING WEAVE è la selezione esaltata da intrecci a mosaico di diversi colori, abbinati al sughero naturale e alla micro fibbia in palladio. Il vitello rivela lavorazioni texturizzate nel tema INTERSECTIONS, componendo tagli geometrici di puro design diagonale; oppure si mixa al camoscio laminato nelle righe verticali delle forme SPEED, dal gusto modernamente urbano. I nuovi modelli Adele e Ina sono declinati anche nell’ispirazione GEOMETRIC RAINBOW, caratterizzata da stampe geometriche e coste a contrasto che ricreano un raffinato digital-mood.

La piccola pelletteria rivisita i temi principali delle linee HERITAGE e RADICAL, ampliandosi fino a includere i nuovi portamonete, nella variante semplice o da indossare anche al polso. PRECIOUS CURRENTS, SUMMER CURRENTS e SUPERNOVA sono le ispirazioni che suggeriscono decorazioni di onde, frange e piccole stelle giocando con l’Ayers, il vitello e il camoscio glitter. Le pouche-bag di diversa misura alternano invece i motivi GEOMETRIC RAINBOW e FLYING WEAVE, impreziosendo i piccoli accessori every-day con effetti digitali e intrecci multicolor dalle linee irregolari. 

La linea Les Minaudières accoglie due nuove varianti della clutch Cocca, presentata nelle versioni SPARKLY RAINBOW e GLITTER OCEAN. La preziosa boxy-bag si riveste di camoscio glitter e tessuto cangiante, in un’esplosione di colori ispirati all’arcobaleno e accesi dalla macro fibbia in metallo lucido con strass. O ancora, si arricchisce di un pannello di lustrini nelle diverse sfumature di blu, evocando il fascino esotico dei fondali marini attraverso il pavé di strass sulla buckle e il vitello nude e stampato. 

La collezione di calzature è completata da una ricercata varietà di nuove forme, tra cui le flat slipper, le slingback, le platform infradito e i sandali con cinturino alla caviglia. I modelli continuativi LOTUS, STARRY, NINFEA, CRAZY STRIPES, MILKYWAY, CINDERELLA, CASSIOPEA ed ELETTRA esprimono ancora una volta i più sofisticati virtuosismi della pelle: dal capretto al camoscio, fino agli abbinamenti con i materiali naturali come il sughero e la paglia, spiccano i contrasti e le immagini vibranti di petali, coloratissime stripes e stelle che decorano le linee basse o su tacco 105. I modelli lanciati in questa stagione sono le ciabattine CRAZY STRIPES SLIPPER, LOTUS SLIPPER e EDITH; i sandali bassi DIONE, LOIE e DANAE; le ballerine LUCIEN e il summer bootie LOUIS; i sandali con tacco triangolare NANCY e NABIS; la platform SIMONE e la slingback EMILE. Dove le decorazioni si pregiano di applicazioni di frange, cut-out precisi, figure di onde e sapienti accostamenti materici che includono le superfici specchiate, traforate o effetto fluo.






Heritage, Radical, Small Leather Goods, Shoes and Les minaudières are the lines that make up the universe of the brand Paula Cademartori, whose presentation took place just during women's fashion week, inside the Mandarin Oriental Hotel.

Continuing proposals NEW MULTICOLOR and NOUVEAU RISQUE are accompanied by the theme VIBRANT WAVE, which applies small fringed suede and flowing movements of veal on the bases Ayers in the Heritage line. SMOKY BEATS reveals instead a game of spirals sinuous geometries and delicate, illuminating skin with inlays of suede to shiny glitter color-block graphics. The worlds STRIPES KNOTS finally introduce the new silhouette Babeth and Eugenie, respectively developing the concept and the cross-body bag with drawstring bucket: the calf monochrome or polychrome lines emerge dimensional knots reasons that reflect the spirit of "handmade" brand, sealed from the iconic golden shiny metal buckle.

The models by one color, DOWNTOWN, personalized with the chain jewel metal balls, extend to new nuance "dark candy" and "light olive green," for the Radicals. FLYING WEAVE is the selection exalted weaves a mosaic of different colors, combined with natural cork and micro buckle in palladium. The calf textured work reveals the theme Intersections, composing geometric cuts of pure diagonal design; or mixes chamois laminate in rows of vertical forms SPEED, modern urban taste. The new models are even available Ina Adele and inspiration GEOMETRIC RAINBOW, characterized by geometric prints and contrasting coast that create a sophisticated digital-mood.

Small leather revisits the main themes of the lines HERITAGE and RADICAL, expanding to include new purses, variant simple or even to wear on your wrist. PRECIOUS CURRENTS, CURRENTS SUMMER and SUPERNOVA are inspirations that suggest decorations waves, fringes and little stars playing with Ayers, the calf suede and glitter. The-bag pouches of different sizes instead alternate reasons FLYING RAINBOW and GEOMETRIC WEAVE, embellishing small accessories every-day with digital effects and intricate multicolor lines irregular.

The line Les minaudières welcomes two new variants of clutch Cocca, presented in versions SPARKLY RAINBOW and GLITTER OCEAN. The precious boxy-bag becomes covered with suede and glitter by iridescent fabric, in an explosion of colors inspired by the rainbow and bright macro shiny metal buckle with rhinestones. It is enriched also by a panel of sequins in different shades of blue, evoking the exotic charm of the seabed through the pavé rhinestone buckle on the calf and bare printed.

The footwear collection is complemented by a sophisticated variety of new forms, including the flat slipper, the slingback, the platform flip-flops and sandals with ankle straps. The continuous models LOTUS, STARRY, NINFEA, CRAZY STRIPES, MILKYWAY, CINDERELLA, CASSIOPEA and ELECTRA express once again the most sophisticated virtuosity skin: from kid suede, until the pairings with natural materials such as cork and straw, stand out contrasts and vibrant images of petals, colorful stripes and stars decorating the bass lines or heel 105. The models launched this season are slippers CRAZY STRIPES SLIPPER, SLIPPER LOTUS and EDITH; sandals low DIONE, Loie and Danae; the dancers and the summer bootie LUCIEN LOUIS; sandals with heel and triangular NANCY NABIS; SIMONE platform and EMILE slingback. Where the decorations are in esteem of applications fringes, cut-out precise figures of waves and wise combinations of materials that include mirrored surfaces, perforated or fluorescent effect.







MFW day 2: Casadei presentation



Parto da questa Capsule Collection, che vedete nella foto in alto, per presentarvi la collezione primavera/estate 2016 del brand Casadei. Si tratta di una linea che ricorda un pò gli anni Sessanta con due colori a contrasto, il bianco ed il nero per modelli che spaziano dalle classiche mary-jane, ankle boots ai sandali. Un unione tra passato e presente senza limiti e senza censura. Infatti questa in particolare verrà consegnata nelle boutique a fine ottobre, scardinando le regole tradizionali del business. 
Di fianco a questa, le creazioni Graphic Cuts, Young Jewels e Bright Colors.
L'architettura tipica dell'estetica Casadei si fa più affilata nella linea Graphic Cuts, nella quale materiali naturali, metalli lucidi e linee nette si fondono in un equilibrio simmetrico e perfetto. Il pitone color  roccia si accosta a pelli argentate, mentre il famoso tacco "Blade" si impreziosisce di metalli specchiati ed anche il plateau si assottiglia e presenta la cucitura a mano.
Young Jewels è una linea, invece, che si deduce stesso dal nome utilizzato, che gioca sull'utilizzo di pietre preziose e colorate. 
Infine l'arancio tibet, il blu china ed il giallo sono le tonalità utilizzate per la linea Bright Colors, nella quale toni shocking si accostano a quelli neutri come nude, ecrù, bianco e nero. 





I start with this capsule collection, New Odyssey, which you see in the picture above, to present the spring / summer 2016 by Casadei. It is a line that recalls some of the sixties with two contrasting colors, white and black models ranging from the classic mary-jane, ankle boots to sandals. A union of past and present unlimited and uncensored. In fact, this particular one will be delivered in the boutiques at the end of October, breaking up the traditional rules of business.
Beside this, the creations Graphic Cuts, Young Jewels and Bright Colors.
The typical architecture aesthetics Casadei becomes sharper in line Graphic Cuts, in which natural materials, polished metals and sharp lines blend in a perfect balance and symmetry. The rock python approaches to silvery skins, while the famous heel "Blade" is embellished with mirrored metal and also thins the plateau and has the hand-stitching.
Young Jewels is a line, however, that the same can be deduced from the name used, playing on the use of precious stones and colored.
Finally orange tibet, china blue and yellow are the colors used for the line Bright Colors, in which shocking tones are combined with neutral ones such as nude, ecru, black and white.


MFW day 2: Daniela Gregis fashion show



Il secondo giorno di "fashion week" ho ritagliato un pò del mio tempo, per assistere alla sfilata di Daniela Gregis, tenutasi all'interno dello scenografico Oratorio adiacente alla Basilica di Sant'Ambrogio, che ha fatto da cornice alla semplicità della collezione primavera/estate 2016 della designer.
Ciò che mi ha colpito di questa sfilata sono stati i personaggi che l'hanno interpretata, Infatti, non si trattava di modelli da seguire, ma di persone reali visti in versione rurale. I capi in seta e di cotone naturale avevano quell' allure di effetto vissuto, talvolta presentati in fantasia patchwork. I colori assomigliano un pò a quei paesaggi che giungono a quel momento del tramonto con sfumature cromatiche che vanno dal rosso intenso al blu scuro della notte.
Questa collezione rappresenta un pò un connubio tra la semplicità dal sapore antico e la contemporaneità, vista attraverso la lavorazione dei tessuti.




The second day of "fashion week" I cut a bit of my time, to watch the parade of Daniela Gregis, held within the scenic oratory adjacent to the Basilica of St. Ambrose, which was the setting for the simplicity of the spring / summer 2016 designers.
What struck me about this show were the characters. In fact, it was not role models, but real people seen in rural version. The garments in silk and natural cotton had lived effect, sometimes presented in fancy patchwork. The colors look a little like those landscapes that come to that time of the sunset with shades of colors ranging from deep red to dark blue of the night.
This collection is a bit a combination between simplicity of the ancient and the contemporary world, as seen through the tissue processing.

29 September 2015

MFW day 1: Fashion Hub Testanera


Anche quest' anno, durante la settimana della moda donna qui a Milano, sono stata coccolata dalle mani esperte degli hairstylist di Testanera, partner della Camera della Moda italiana
All'interno dell' Unicredit Pavillon in Piazza Gae Aulenti è stato installato, infatti, il Fashion Hub Testanera, nel quale oltre a cogliere l'occasione di farmi bella, mi sono state date delle lezioni di stile dallo stylist Antonio Frana su come realizzare delle pettinature anche da sola a casa. 




La splendida notizia? E' che la moda del momento vuole i capelli rigorosamente raccolti, che siano in un tiratissimo chignon da ballerina di danza classica o in versione semi-raccolta come è stata la mia scelta di quel giorno. Non trovate che questa treccia sia meravigliosa? Peccato che non saprei essere altrettanto capace da simularla! :-P







26 September 2015

MFW day 1: Les Copains fashion show


Bellissima la sfilata di Les Copains, tenutasi mercoledì 23 settembre all'interno del Palazzo Reale a Milano. Il mio sguardo vigile è subito ricaduto sulle calzature super sofisticate dall'inclinazione sportiva, talvolta  presentate con farfalle e api in pietre dure e metallo. Per non parlare dei tessuti jacquard con motivi floreali accostati ad abiti bustier. 
Madame Butterfly ispira la collezione ss16, disegnata da Stefania Bandiera. La donna Les Copains è colta, viaggiatrice, glamour, ma anche una moderna geisha dalla forte femminilità.
Il paesaggio tonale della linea rimanda alla natura orientale grazie ad accenti vivi delle camelie, azalee e peonie; i colori di aceri e betulle si accostano alle nuances avorio, fino ai classici bianco e nero, associati in maniera costante alla fantasia a righe su bracciali e borse.
Protagonista indiscussa di questa collezione è senza dubbio la maglieria, lavorata tridimensionalmente, che rievoca le geometrie degli origami su micro top e abiti peplum. Lavorati in costa inglese sono, invece, i  micro pull e gli abiti dalle linee pulite.  
Anche qui la cintura segna il punto vita di pantaloni ampi rigorosamente a vita alta (adoro) come anche di tute dal filo leggero. Asimmetrie e volume, invece, su gonne, associate talvolta a fasce elastiche sul seno per un effetto nude look raffinato.  






Beautiful show by Les Copains, held Wednesday, September 23 in the Royal Palace in Milan. My watchful eye is immediately fallen on shoes super sophisticated tilting sports, sometimes presented with butterflies and bees in precious stones and metal. Not to mention the jacquard fabrics with floral patterns combined with bustier dresses.
Madame Butterfly inspired the SS16 collection, designed by Stefania Bandiera. Womens Les Copains is cultured, traveler, glamor, but also a modern geisha with a strong femininity.
The landscape of tonal line refers to nature thanks to eastern accents alive camellias, azaleas and peonies; the colors of maple and birch trees are combined with ivory shades, up to the classic black and white, associated consistently to fancy stripes on bracelets and bags.
The undisputed star of this collection is undoubtedly the knitwear, it worked in three dimensions, which recalls the geometry of origami on micro tops and peplum dresses. Machined English coast are, however, micro pull and clothes with clean lines.
Here too, the belt marks the waistline of pants wide rigorously high waist (love) as well as suits by light thread. Asymmetries and volume instead on skirts, sometimes associated with elastic bands on the breast for a nude look refined.

MFW day 1: KristinaTi fashion show


Prima sfilata di questa settimana della moda donna qui a Milano, è stata per me quella di KristinaTi tenutasi il 23 settembre, all'interno dello storico Palazzo Serbelloni in Corso Venezia
La designer sceglie, per la sua prossima collezione primavera/estate 2016, di farsi suggestionare da forme, fantasie e tecniche che arrivano da altri paesi; come quello del Sud America con le sue stampe vivaci, grafismi orientali e stampe micro/macro a confronto. 
I pantaloni sono slim e a vita alta in tessuto goffrato, accostati poi a top in tricot che ricordano le reti dei pescatori. Gli abiti quasi simili a sottovesti, si alternano nelle lunghezze maxi o mini e presentano fantasie sud americane con pesci stilizzati, replicati anche sul neoprene. Le tuniche si vestono di un tessuto come l'organza, mentre dettagli laser decorano bluse e vestiti, sui quali trovano spazio anche motivi geometrici. Accessorio utilizzato in maniera costante per quasi ogni look sfilato in passerella è la cintura in cuoio e in diversi colori, che enfatizzano il punto vita della donna KristinaTi. 




First show of this women's fashion week here in Milan, it was for me KristinaTi held on September 23, within the historic Palazzo Serbelloni in Corso Venezia.
The designer chooses, for hers upcoming spring / summer 2016, to be influence by shapes, patterns and techniques that come from other countries; like the one in South America with its bold prints, oriental designs and prints micro / macro compared.
Pants are slim and high-waisted by embossed fabric, combined then top tricot reminiscent of fishermen's nets. The clothes almost like petticoats, alternating maxi or mini lenghts and have fantasies South American with stylized fish, also replicated on neoprene. The tunic dresses were in a fabric like organza, while details laser decorate blouses and dresses, on which there is also space patterned. Accessory used consistently for almost every catwalk looks is the leather belt in different colors, which emphasize the waist woman by KristinaTi.


J&C JackyCeline #STYLEINMOTION: evento in store




Lo scorso 21 settembre sono stata all'evento del brand JackyCeline, nello store Pellux qui a Milano, per la presentazione della nuova collezione autunno/inverno 2015/2016, nonché del nuovo concept creativo della campagna, #STYLEINMOTION
Protagonista di questa è la blogger Chiara Nasti,
la quale rappresenta, nel video ideato, una ragazza glamour, ironica e dinamica, in continuo movimento tra i vari impegni della vita quotidiana. Un pò come la sua borsa, la "KatyFranges", tote bag in pelle con lunghe frange in camoscio che, con il loro movimento, evocano il mood attivo. Altra versione del modello è rappresentata invece dalla KatyFranges pochette, realizzata anch’essa in pelle con frange e ciondolo a contrasto, con tracolla in catena gold, perfetta anche di sera.



















21 September 2015

Nuovo look dell'Inter firmato Brooks Brothers




Lo scorso venerdì, 17 settembre, sono stata all'evento di presentazione delle divise istituzionali dei giocatori dell'Inter.
Il nuovo look della squadra di calcio è firmato anche per questa volta dal brand newyorkese Brooks Brothers
I giocatori della prima squadra nonché i dirigenti del club, presenti al completo nello store di Via San Pietro all'Orto 10, indossavano abiti in tessuto birdseye con giacca monopetto 3 bottoni in corozo tipo over (allacciato a due) e la classica camicia button down in oxford leggero nella variante bianca, uno dei must del brand; cravatta regimental, anch’essa da sempre segno distintivo di Brooks Brothers, e scarpe oxford wingtip realizzate a mano su misura con lavorazione rapid welted in pelle di vitello nero.
Una serata trascorsa all'insegna di foto, anticipi di campionato e partite a calcio balilla.
Di seguito le immagini.
A prestissimo,
Fabiana







10 September 2015

Le ricette Garnier e le proprietà benefiche della vitamina C





La vitamina C (acido ascorbico) è una vitamina idrosolubile , necessaria all'organismo per sintetizzare il collagene in grado di rinforzare le ossa, la cartilagine, i muscoli e i vasi sanguigni e favorisce l’ assorbimento del ferro. Frutta e verdura, in particolare gli agrumi come le arance, rappresentano le principali fonti alimentari della vitamina C.

Non per niente al mattino, nella mia colazione quotidiana non manca mai la preparazione di un frullato che apporti al mio organismo importanti fattori utili al benessere interno ed esterno del mio corpo.

Come fare a preparare un gustosissimo frullato?
Semplice! Bastano, infatti pochi ingredienti ed il gioco è fatto!
Nel mio caso utilizzo i seguenti: 
  • 12 fragole
  • 1 arancia
  • 1/2 limone
  • 3 cucchiai di yogurt intero 
  • 4 cucchiaini di zucchero
Una volta accertate che avete tutto l'occorrente, potete in pochi minuti prepararvi il vostro toccasana mattutino, che vi darà la carica giusta per affrontare la vostra giornata.
Procedete dunque a tagliare a pezzetti le fragole e ad ottenere dalla vostra arancia il succo. Questi insieme al 1/2 limone potranno ora essere versati insieme in un contenitore e frullati per qualche secondo. Aggiungete poi lo zucchero, lo yogurt e continuate a frullare fin quando non vedrete un composto denso e cremoso. A questo punto non vi resta che versarlo in un apposito bicchiere et voilà che il gioco è fatto, tutto pronto per essere assaporato! :-)


Grazie alle sue benefiche proprietà, la vitamina C, rappresenta anche un ingrediente naturale per numerose ricette di bellezza per la nostra pelle.

Tra le ricette Garnier conoscerete sicuramente la famosa BB Cream, ovvero "Blemish Balm Cream", la quale aiuta la nostra pelle idratandola, proteggendola dai raggi solari, attenuando le imperfezioni e discromie della pelle ed illuminandone il colorito.

Sopratutto durante il periodo estivo è un prodotto che prediligo usare in quanto facile e veloce d'applicare, senza che questo appesantisca la pelle come un normale fondotinta. Si tratta infatti di una crema idratante con protezione, che uniforma ed illumina l'incarnato, una volta applicato al mattino dopo aver pulito la pelle con un latte detergente. In più rispetta ogni tipologia di pelle grazie alla sua versatilità, data dalle differenti varianti cromatiche per adattarsi ai diversi toni dell'incarnato e tipologie quali secche, grasse o mature...insomma ad ognuna la propria! Basta soltanto sceglierla!

Potete dare un'occhiata alle altre ricette Garnier, qui. E perchè no, prendere spunto da queste per creare a vostra volta una ricetta di bellezza!

"post realizzato in collaborazione con BloggerItalia"
PROGETTO GARNIER FOOD

07 September 2015

Armani / Silos






Circa due weekend fa, ritornata ormai dalle vacanze in quel di Milano, ho deciso di approfittarne e recarmi al nuovo spazio espositivo Armani / Silos, nato dalla ristrutturazione di un magazzino per la conservazione dei cereali, costruito nel 1950. 
Il famoso designer, nonché icona della moda italiana ha scelto questo nome, proprio perché in questo spazio veniva conservato all'epoca il cibo che è materiale per vivere così come per lui, il vestire fa parte della sua vita. 

Questo spazio di 4500 metri quadrati, sviluppato su quattro piani, comprende una selezione di 600 abiti e 200 accessori dal 1980 ad oggi, suddiviso secondo tematiche che hanno ispirato e continuano ad ispirare il lavoro creativo di Giorgio Armani, raccontandone l'estetica e la storia. 
Inoltre con il progetto dell'Archivio Digitale, Armani mette a disposizione del pubblico il proprio archivio, offrendo non solo idee ma da anche la possibilità di ricostruire le fasi di progettazione e il metodo di lavoro dello stilista, attraverso circa 1000 outfit suddivisi per stagioni e collezioni, 2000 capi e accessori, bozzetti, video di sfilata e di backstage, immagini tratte da Emporio Armani Magazine, foto di campagne pubblicitarie iconiche. 







About two weekends ago, now returned from holiday in the Milan, I decided to take advantage of it and go to the new exhibition space Armani / Silos, born from the renovation of a warehouse for the storage of cereals, built in 1950.
The famous designer and fashion Italian icon chose this name, because in this space was stored at the time the food that is material for living as well as for him, the dress is part of his life.

This space of 4500 square meters, spread over four floors, including a selection of 600 dresses and 200 accessories from 1980 to present, divided according to themes that have inspired and continue to inspire the creative work of Giorgio Armani, telling the aesthetics and history.
Also with the Digital Archive project, Armani makes available to the public his own store, offering not only ideas but also the ability to trace the stages of design and method of work of the designer, through about 1000 divided by seasons and outfits collections, 2000 garments and accessories, sketches, video show and backstage, pictures from Emporio Armani Magazine, photos of iconic advertising campaigns.

03 September 2015

Le mie vacanze italiane: #Capri


Potevo mai passare dalla mia Campania, senza fare un salto nel posto che più di tutti ho nel cuore? 
Direi proprio di no!
Ovviamente parlo della mia "Isla Bonita", ovvero Capri. Dopo essere stata a Positano, sentivo che mi mancava quel qualcosa di speciale che solo quest'isola riesce a darmi...quindi non contenta di esserci stata già per il mio compleanno durante il mese di Giugno; decido che prima di ripartire e ritornare poi alla quotidianità milanese, dovevo assolutamente andarci.
Perciò eccomi qui che ritorno a parlare di lei con grande piacere.  








Could never I go out of my Campania, without stepping into the place that most love above all?
Definitely not!
Of course I speak of my "Isla Bonita", Capri. After being in Positano, I felt that I was missing that special something that only this island can give me ... so glad I was already on my birthday during the month of June; I decided that before leaving and then returning to everyday life in Milan, I had to go there.
So here I am back to talk about Capri with great pleasure.