20 May 2015

Fondazione Prada Milano



Il 9 Maggio 2015 è stata inaugurata la nuova sede della Fondazione Prada in Largo Isarco, nella zona sud di Milano e per l'occasione sono stati organizzati diversi eventi:  gli artisti Robert Gober e Thomas Demand hanno realizzato installazioni che “dialogano” con le architetture e gli spazi della nuova struttura; mentre il regista Roman Polanski “ ha dato il via ad un progetto che si traduce in un documentario inedito e in una rassegna cinematografica”.

Lo spazio si sviluppa su una superficie totale di 19mila metri quadrati, 11mila dei quali saranno utilizzati per le attività espositive: un’ultima parte del complesso – la “torre” – sarà ultimata entro il 2016. La struttura, progettata dallo studio di architettura OMA, guidato da Rem Koolhaas è stata realizzata combinando edifici preesistenti – quelli di una vecchia distilleria – e nuove costruzioni per ottenere uno spazio che accoglie la collezione d’arte contemporanea Prada e, tra le altre cose, uno spazio per mostre temporanee – inizialmente dedicato a una raccolta di arte antica curata da Salvatore Settis -, “un’area didattica dedicata ai bambini e sviluppata con gli studenti dell’École nationale supérieure d’architecture de Versailles”; e un bar ideato dal regista Wes Anderson, in cui la sua estetica è adattata a un’idea di vecchio bar di Milano.

La Fondazione Prada è stata creata nel 1993 come luogo di analisi del nostro presente attraverso la produzione di mostre d’arte contemporanea e di progetti di architettura, cinema e filosofia. Grazie all’apertura di una sede permanente, la Fondazione intende partecipare in modo ancora più incisivo alla contemporaneità, con l’idea che l’arte sia un efficace strumento di conoscenza.













On May 9, 2015 was inaugurated the new headquarters of the Fondazione Prada in Largo Isarco, in the south of Milan and for the occasion were organized several events: the artists Robert Gober and Thomas Demand have created installations that "dialogue" with the architecture and the spaces of the new facility; while director Roman Polanski "has embarked on a project that results in a new documentary and a film festival."

The space is spread over a total area of ​​19 thousand square meters, 11 thousand of which will be used for exhibitions: the last part of the complex - the "tower" - will be completed by 2016. The structure, designed by the architectural firm OMA , led by Rem Koolhaas it has been realized by combining existing buildings - those of an old distillery - and new buildings to get a space that houses the collection of Prada contemporary art, among other things, a space for temporary exhibitions - initially dedicated to a collection of ancient art curated by Salvatore Settis -, "an educational area for children and developed by students of the Ecole nationale supérieure d'architecture de Versailles"; and a bar designed by director Wes Anderson, in which his aesthetic is adapted to the idea of ​​old bar in Milan.

The Prada Foundation was created in 1993 as a place for analysis of our present through the production of contemporary art exhibitions and projects in architecture, film and philosophy. Thanks to the opening of a permanent office, the Foundation intends to participate in even stronger terms to the contemporary, with the idea that art is an effective tool for knowledge.