29 October 2013

Trend report: the power of the fur (faux or not)!


Among the most influential trends of this season, I had not yet spoken about fur; another "must-have " outerwear, which is repeated every time the temperatures in the city are starting to stiffen and here , therefore, that designers of any caliber and major retail chains low-cost or less are competing to propose their " hairy " version!
It may therefore appear in the form of a classic coat or jacket , in the more casual version of the vest or as a detail on the verge of a pencil skirt ( another trend of the season ) , as collar or as a cuff of a jacket. In this regard, there have always been two groups: the passionate and those who just can not appreciate it , although this may be ecological . The choice may fall , therefore, on a version of long, medium, or small length , classic colors or the more fashionable as the animal fantasy , in a multi -color variant or by degrade effects, not to mention that the accessories are often surrounded by this detail, if you will, precious . Depending on how it is combined with this garment , the result of style that they can gain and that has always been the most popular is the one commonly called "shabby chic ", see the fashionista Rachel Zoe that makes this last as her " mantra " .
I put myself in the ranks of those fans of the genre in short lenght and by classic color or in the degrade version with or without sleeves depending on the outside temperature ! : -P
What is your judgment about another trend , in my opinion, "evergreen" ?
Gnight,
Fabiana







Tra le più influenti tendenze di questa stagione, non vi avevo ancora parlato della pelliccia; altro capo-spalla "must-have", che viene riproposto ogni qualvolta che le temperature in città iniziano ad irrigidirsi ed ecco dunque che stilisti di ogni calibro e le grandi catene commerciali low-cost o meno fanno a gara a proporre la loro versione "pelosa"!
Può presentarsi dunque sotto forma di un classico cappotto o giacca, nella versione più sbarazzina del gilet o come dettaglio sull'orlo di una gonna longuette(altro trend di stagione), di un collo o come polsino di una giacca. Al riguardo ci sono sempre state due schiere: le appassionate e quelle che proprio non riescono ad apprezzarla, nonostante questa possa essere ecologica. La scelta può ricadere, dunque, su una versione di lunga, media o piccola lunghezza, dai colori classici o da quelli più modaioli come la fantasia animalier, in una variante multi-color o dall'effetto degradè; senza dimenticare che anche gli accessori vengono molto spesso contornati da questo dettaglio, se vogliamo, prezioso. In base al modo in cui viene abbinato questo capo d'abbigliamento, il risultato di stile che se ne può ricavare e che da sempre è quello maggiormente apprezzato è quello comunemente chiamato "shabby chic", vedi la fashionista Rachel Zoe che fa di quest'ultimo il suo "mantra".
Io mi pongo nella schiera di quelle appassionate del genere corto in colore classico o nella versione degradè con o senza maniche a seconda delle temperature esterne! :-P
Qual'è il vostro giudizio riguardo ad un'altra tendenza, a mio parere, "evergreen"?
Notte,
Fabiana