21 May 2013

Pleats Please by Issey Miyake: the fragrance





Who says that a fragrance can not have some intrinsic link with fashion? Issey Miyake's pleated fabric that also has some of his popularity, he decides that it is time to convert the iconic Pleats Please collection in a perfume. Among the top notes, we find the crisp nashi fruit aroma particularly among pear and apple, peony and sweet pea, which give a touch of sensuality and freshness, and the cedar by its deep and woody taste, patchouli, that permeates the whole composition, and finally the vanilla and white musk for a sweet and sensual touch.
To interpret the image of the pleats, it was decided to resort to geometry, a polyhedron with a thousand facets and from which comes to life a play of light without end. A three-dimensional packaging, therefore, adorned with a cap in the shape of a chalice of a flower that conveys an overall sense of fun and fantasy. There are not bright colors, but the subtle reflections motivated by the pinkish tinge mixed with the orange of the perfume itself. The name "Pleats Please" is therefore a direct homage to the fashionable by  Miyake.
The line of Eau de Toilette, available since May 15, includes three sizes: 30, 50 and 100 ml and to complete it is possible to buy a creamy body lotion and a deodorant spray.






Chi dice che una fragranza non possa avere un qualche legame intrinseco con la moda? Issey Miyake, che del tessuto plissettato deve anche un pò della sua popolarità, decide che è arrivato il momento di convertire l'iconica collezione Pleats Please in un profumo. Tra le note di testa, troviamo il frizzante nashi, frutto dall'aroma particolare tra pera e mela; la peonia e il pisello odoroso, che donano un tocco di sensualità nonché di freschezza; il cedro dal suo gusto profondo e legnoso; il patchouli, che permea tutta la composizione; infine la vaniglia e i muschi bianchi per quel tocco dolce e sensuale.
Per interpretare l'immagine del plissè, si è scelto di ricorrere alla geometria, con un poliedro dalle mille sfaccettature e da cui prende vita un gioco di luce senza fine. Una confezione tridimensionale dunque, ornata da un tappo con la forma di un calice di un fiore che trasmette nel suo complesso un senso di allegria e fantasia. Non ci sono colori vivi, ma dei sottili riflessi animati dal colore leggermente rosato mixato con l'arancio del profumo stesso. Il nome "Pleats Please" rappresenta dunque un omaggio diretto alla moda di Miyake.
La linea di Eau de Toilette, disponibile già dal 15 Maggio, comprende tre formati: 30, 50 e 100 ml e per completarla è possibile acquistare anche un cremoso latte per il corpo ed un deodorante spray.