30 January 2013

Macef 2013


About a week ago I was at Macef, the International Home Show as well as 94 issues reveals to the world the secrets of Italian, the craftsmanship but also the creative dose declines in the table, interior design to fashion with the latest trends in jewelry.

With 1,681 exhibitors, Macef is among the highlights of the exhibition calendar and this year its product offer is extended with the introduction of a new field, namely that concerning the "Festività" (Christmas decorations, party decorations, games and toys) . Next to this the pavilions placed greater emphasis on what is "L'Opera Italiana", which sees the presence of large and small-scale producers who make history and the pride of craftsmanship and style "made in Italy "in their attention mainly to niche products.
I found particularly interesting the field of "Creazioni", which for many years staged the creative genius, the great brands to emerging talent through original products, trendy, avant-garde in form and in production processes.
Following the industry, "Tavola&Cucina" and some special areas such as that concerning the eco-sustainability and '"Home Garden", which brings together and tells the best of the outdoor industry, with an excursus on furniture, accessories, gifts, accessories and equipment terraces, balconies, gardens and public spaces.
Like every year, next to Macef develops the show bijoux, that of the three pavilions showcasing the best products in terms of fashion jewelry and accessories.

That said, I will not elaborate further and leave you some photos taken during the fair.
A hug and see you soon,
Fabiana








Circa una settimana fa sono stata al Macef, il Salone Internazionale della casa che da ben 94 edizioni rivela al mondo i segreti dell'eccellenza italiana, ovvero la sapienza artigianale ma anche quella dose creativa che si declina nella tavola, nell'interior design fino alla moda con le ultime tendenze in fatto di bijoux. 


Con 1.681 espositori, Macef è tra gli appuntamenti clou del calendario fieristico e per questa edizione la sua offerta merceologica viene ampliata grazie all'introduzione di un nuovo settore, ovvero quello riguardante le "Festività" (addobbi natalizi, decorazioni per le feste, giochi e giocattoli). Di fianco a questo tra i padiglioni messi maggiormente in risalto c'è quello riguardante "L'opera italiana", che vede la presenza di grandi e piccole realtà produttive che fanno la storia e il vanto dell'artigianato e dello stile "made in Italy", nella loro attenzione rivolta sopratutto alle produzioni di nicchia. 
Ho trovato particolarmente interessante il settore delle "Creazioni", che da molti anni mette in scena il genio creativo, dal grande brand al talento emergente, attraverso prodotti originali, di tendenza, all'avanguardia nella forma e nei processi produttivi. 
A seguire il settore "Tavola&Cucina" ed alcune aree speciali come quella riguardante l'eco-sostenibilità e l' "Home Garden", che riunisce e racconta il meglio del settore outdoor, con un excursus su arredo, complementi, oggettistica, accessori e attrezzature per terrazzi, balconi, giardini e spazi pubblici. 
Come ogni edizione, accanto al Macef si sviluppa il salone bijoux, che su tre padiglioni mette in mostra il meglio della produzione in fatto di gioielli e accessori fashion.

Detto questo, non voglio dilungarmi ulteriormente e vi lascio alcune foto scattate durante la fiera.
Un abbraccio e a presto,
Fabiana