08 May 2010

Clogs:love or hate them?

C'è chi li adora e li custodisce segretamente nel guardaroba, in attesa che tornino di moda e c'è chi, invece, li trova orripilanti. Ma non c'è ombra di dubbio che i clogs rappresentino un must-have di questa stagione!Proprio così: stiamo parlando di quelle calzature che nascono  in olanda e che ritornano sulle passarelle con un restyling!Li possiamo trovare nei materiali e colori più disparati, ma ciò che li contraddistingue sono la suola e il tacco in legno nonchè la parte superiore, saldata al legno da evidenti punzoni metallici. Il restyling rispetto ai vecchi modelli è davvero notevole,infatti, i modelli proposti sono molto femminili e trendy, e hanno conquistato parecchie fan.
I clogs negli anni '70 erano le calzature per eccellenza dell'epoca hippie. Scomparsi nel dimenticatoio per parecchi anni, hanno rivisto la luce fugacemente a cavallo tra gli anni '90 e gli "anni zero". I principali "colpevoli" del ritorno in auge dei clogs sono Karl Lagerfeld e Marc Jacobs. Sono state infatti Chanel e Louis Vuitton (di cui i due sono i rispettivi direttori creativi) le due grandi maison che hanno riportato per primi gli zoccoli sulle passerelle. I modelli proposti da Chanel sono in lino, con colori neutri e tacco vertiginoso. Più bassi invece quelli firmati Louis Vuitton, ma arricchiti da nappine, ciuffi e frange.



Some people love them and guards them secretly in the closet, waiting to come back in fashion and there are those,instead, find them horrifying. But there is no doubt that the clogs are a must-have of this season!Right: we are talking about those shoes that are born in Holland and returning on the catwalks with a makeover! You find them in many different materials and colors but what distinguishes them are the sole and heel wood, as well as the top, welded metal to wood for obvious punches.The restyling, compared to the old days,is quite remarkable, in fact, the models are very feminine and trendy, and conquered many fans.
The clogs, in the '70s, were the shoes,par excellence, the hippie era. Disappeared into obscurity for several years, they see the light fleetingly at the turn of the '90s and the "year zero". The main "guilty" of the revival of clogs are Karl Lagerfeld and Marc Jacobs. Were in fact Chanel and Louis Vuitton (of which two are the respective creative directors) the two major fashion house, which first reported the clogs on the catwalk. The models proposed by Chanel are made of linen, neutral colors and high heels. Lower, instead, those signed Louis Vuitton, but enriched with tassels, tufts and fringes.







Anche Miu Miu ha seguito a ruota il trend nascente e ha proposto clogs in tessuto satinato e tacco altissimo. Il tessuto satin è ricoperto dalle fantasie giocose dell'ultima collezione che hanno fatto impazzire le fashion blogger di tutto il mondo: fiori stilizzati, rondini, gattini, e chi più ne ha più ne metta.


Miu Miu has also closely followed the rising trend and proposed  high-heeled satin fabric clogs. The satin fabric is covered by the playful fantasies of the latest collection, that made the fashion bloggers around the world crazy: stylized flowers, swallows, kittens, and so on and so forth.




Ovviamente per chi non volesse spendere cifre altissime per essi, ci sono tantissime offerte nelle catene low cost( vedi Zara, Topshop,etc).


Obviously, for those did not want to spend high figures for them, there are many offers low-cost chains(see Zara, Topshop, etc).

Ma la clogs-mania non finirà con la stagione calda, a quanto pare sono in arrivo anche le versioni invernali: prima su tutte quella di Sonia Rykiel che li ha portati in passerella per la collezione autunno inverno 2010-11. I clogs firmati dalla nota stilista sono altissimi, pieni di dettagli che vanno dalle perline alle borchie e alcuni modelli sono persino dotati di pelliccia.


But clogs-mania will not end with the hot season, apparently are coming also the winter versions: first of all to Sonia Rykiel that brought them on the catwalk for the fall / winter collection 2010-11. The clogs signed  by the designer clogs are very high, filled with details ranging from beads to the studs and some models are even equipped with fur.



Insomma non c'è nulla da fare i clogs hanno avuto un gran ritorno, non resta che a noi scegliere se amarli o odiarli!E voi da che parte state?

So there is nothing to make clogs have a great return, we can only choose to love them or hate them! And whose side are you?