17 October 2017

Apulia on the road


Ottobre.
L'estate è finita.
Ma io ancora non vi ho parlato delle vacanze trascorse ad Agosto in Italia.
Nella nostra terra.
Quindi andando a ritroso nel tempo vi faccio un piccolo resoconto della nostra vacanza "on the road" nella bellissima Puglia.
Trascorso ormai un anno in quel di Londra, l'esigenza costante di trascorrere qualche giorno piacevole nella propria nazione si fa sentire, ed è forse per questo che, per le nostre vacanze estive, abbiamo deciso di  intraprendere una destinazione del tutto italiana; dove il clima, il cibo e le persone sono quel che forse più ci manca essendo "abroad".
Armata di carta e penna, ho creato un percorso "ideale" per me ed il mio compagno d'avventure, nonché ragazzo,  Alessio dei posti che più ci ispiravano considerando i giorni di "Holiday" disponibili.
Partendo dalla più nota località posta a nord della Puglia, ovvero Polignano a Mare, è iniziato il nostro soggiorno a tappe nel Sud d'Italia.


TRANSLATION

October.
Summer is over.
But I still have not talked about holidays spent in August in Italy.
In our land.
So going back in time I give you a little RESUME of our trip "on the road" in the beautiful Apulia.
After spending a year in that of London, the constant need to spend some pleasant days in your own country is felt, and it is perhaps because of that, for our summer holidays, we decided to embark on a completely Italian destination; where climate, food and people are what we most miss from when being "abroad".
Armed with paper and pen, I created an "ideal" trip for me and my adventurous companion, as well as boyfriend, Alessio, who most inspired us considering also the holiday's days available.
Starting from the most famous place in the north of Puglia, known as Polignano a Mare, our stay in the South of Italy began.


26 September 2017

Adidas + Pharrell: arrivano le Tennis Hu



  • Trend

30 July 2017

The faded grandeur of "The Pergola and Hill garden"



Altra giornata soleggiata, altro parco.
Questa volta mi sono spinta più n alto.
Nel vero senso della parola.
Essendo una pergola, era posizionata praticamente su una collina ed arrivarci con la sola forza delle gambe è stato più estenuante di una sessione di palestra.
Ad ogni modo meritava la visita.
Si tratta infatti di un giardino/parco di proprietà privata divenuto ormai luogo di interesse pubblico.
Se amate i tramonti come me, da questo posto "incantato", vi garantisco che lo spettacolo è dolce agli occhi come una fetta di pane con su una spalmata di crema alla nocciola.


TRANSLATION


Another sunny day, another park.
This time I pushed it higher.
In the true sense of the word.
Being a pergola, it was located practically on a hill and getting there with only the strength of the legs was more exhausting than a gym session.
Anyway, IT deserved the visit.
It is a privately owned garden / park which has become a place of public interest.
If you love sunsets like me, from this "enchanted" place, I guarantee that the show is sweet to your eyes as a slice of bread with a nut's cream.












14 July 2017

A flamingo in the Roof Gardens in London



Londra è piena di parchi.
Di quelli bellissimi.
Grandi quanto una piccola città.
Talvolta c'è anche la possibilità di trovarvi attività ricreative a caso.
Peccato che devi trovare l'occasione giusta, anzi più precisamente il clima favorevole. :-D
Più piccini di quelli sopraelencati ma che vanno tanto di moda qui a Londra sono i giardini.
Nelle foto che vedete, infatti, ero a spasso tra uno di questi giardini, con tanto di flamingos veri.
Essi sono comunemente denominati come "The Roof Gardens".
Questo posto, situato in zona South Kensington, è un angolo nascosto in piena città, nel quale è possibile passare un piacevole "afternoon tea break" o per gli amanti della nightlife c'è la possibilità di trascorrere una serata tra il venerdì ed il sabato, cenando immersi nella ricca vegetazione e dalla musica danzante. Sono giardini posizionati su una terrazza panoramica sulla city.
Insomma si potrebbe definirlo proprio un luogo multitasking!


TRANSLATION


London is full of parks.
Of the beautiful ones.
Great as a small town.
Sometimes there is also the chance to find some recreational activities at random.
It's a pity you have to find the right opportunity, or rather the favorable climate. :-D
Younger than those listed above but who go so fashionable here in London are the gardens.
In the pictures you see, in fact, I was walking in one of these gardens, with lots of real flamingos.
They are commonly referred to as "The Roof Gardens".
This place, located in the South Kensington area, is a hidden corner in the city, where you can spend a pleasant "afternoon tea break" or for nightlife lovers there is the chance to spend an evening between Friday and Saturday , having dinner in rich vegetation and dancing music. Gardens are located on a panoramic terrace overlooking the city.
So you could call it a multitasking site!







Dress / Zara
Belt / Topshop
Sandals / Topshop

26 June 2017

30 years old and don't feel them at all


30 anni e non sentirli.
Si, è esattamente così.
Piccola toccata e fuga per festeggiare il mio trentesimo compleanno, come da tradizione nella mia amata isola "paradisiaca": Capri.
Di questa ve ne ho parlato credo fino allo sfinimento.
Volevo solo informarvi della mia età attuale e della mia promessa a me stessa di mettere la testa a posto.
Ci sto provando.
Vi terrò aggiornati.

XOXO
Faby





TRANSLATION

30 years and not hear them at all.
Yes, that's right.
Small touch and escape to celebrate my thirtieth birthday, as tradition in my beloved "paradise" island: Capri.
I have spoken of this place, I believe so much often.
I just wanted to inform you about my current age and my promise to myself to be a serious peroson in my next future.
I'm trying.
I'll keep you up-to-date.

XOXO
Faby
















23 May 2017

Mindlessly me



Svogliatamente me.
Avete presente quelle giornate dove avete voglia di mettere su qualcosa di poco complicato, che favorisca qualsiasi voglia movimento ma che allo stesso tempo sia anche visivamente carino da vedere come risultato finale?
Ecco, un maxi sweater rosa effetto "damaged" era proprio quello che mi occorreva in una giornata soleggiata in giro per uno dei parchi di Londra più cool in assoluto.
Sto parlando di Holland Park nella zona "posh" di Chelsea, dentro il quale potrete spaziarvi tra tulipani gialli, i "Kyoto Gardens" con laghetto dal sapore orientale con carpe nuotanti ed il museo del design.
Un altro luogo, a mio avviso, "to be" se avete intenzione di fare un salto alla scoperta della city!


TRANSLATION


Lovely me.
Do you have those days where do you want to put just something uncomplicated, which favors any movement desired but at the same time is also visually nice to see as a final result?
Here, a "pink" maxi sweater was just what I needed on a sunny day around one of the coolest London parks ever.
I'm talking about Holland Park in the "posh" area of Chelsea, inside which you can span between yellow tulips, the "Kyoto Gardens" with a pond with oriental flavor with swim carps and the design museum.
Another place, in my opinion, "to be" if you are going to make a ride to the discovery of the city!










Zara total outfit

22 May 2017

Essentials


Un luogo che sicuramente merita almeno una volta di essere visitato in quel di Londra è la collina denominata Primrose Hill e che si trova all'interno di Regent's Park a est della città e nelle vicinanze di un' altro luogo culto dei turisti, ovvero Camden Town.
Una vista a 360 gradi sulla città nell'orario da me preferito, ovvero quello del tramonto.
Indossavo jeans dall'effetto vintage, camicia bianca con dettagli sui polsini ed in vita, un trench coat riesumato dal mio guardaroba ed un paio di mocassini che fanno tanto "Gucci's style".




TRANSLATION



A place that definitely deserves at least once to be visited in that of London is the hill called Primrose Hill and located within Regent's Park east of the city and in the vicinity of another tourist worship place, namely Camden Town .
A 360 degree view of the city at my favorite time, that is, the sunset.
I wore vintage-inspired jeans, a white shirt with details on the cuffs and waist, a trench coat resumed by my wardrobe and a pair of moccasins that make so much "Gucci's style."











Trench Coat / Zara

Denim / Bershka

White shirt / Zara

Shoes / River Island



02 May 2017

Botanicals Fresh Care






Botanicals Fresh Care è la nuova linea haircare lanciata dall'Oréal Paris e realizzata con il 98% di ingredienti naturali.

Linea questa che nasce dall’incontro di due grandi trend: il "naturale", sempre più ricercato nel mondo beauty e soprattutto nei prodotti haircare, ed il "premium", ovvero un elevato standard di qualità.

16 sono i prodotti componenti quest'ultima, suddivisi in 4 gamme diverse, ognuna caratterizzata da un ingrediente di origine naturale (cartamo, coriandolo, geranio, camelina) che si sposa perfettamente con le esigenze del tipo di capello per cui è stato pensato. Tutte le formule sono senza siliconi, senza parabeni e senza coloranti. In più i flaconi degli shampoo sono eco-sostenibili e realizzati con materiale 100% riciclato e riciclabile.

I quattro ingredienti botanici di origine naturale sopra citati hanno proprietà specifiche, quali:
  • Cartamo: ricco in lipidi e dalle proprietà nutritive; nutre profondamente il capello secco, restituendogli morbidezza.
  • Coriandolo: ha proprietà rinforzanti; infatti rivitalizza e fortifica il capello dalla radice alla punta.
  • Geranio dalle proprietà antiossidanti e illuminanti, rappresenta un vero e proprio rimedio di brillantezza; infatti ripristina e intensifica la brillantezza del capello.
  • Camelina ricco in omega 6 e 9, ha proprietà leviganti sulle ciocche ribelli.

Quest'oggi vi parlerò della linea Coriandolo testata da me e composta nello specifico da:
- Shampoo da 400ml
- Balsamo da 200ml
- Maschera da 200ml
- Siero da 125ml
- Candela aromatizzata

La linea Coriandolo, ricco di Omega 6, è caratterizzata da proprietà rinforzanti che ben si sposano con la fragilità dei miei capelli, questa dovuta principalmente a fattori esterni quali clima e se vogliamo anche per qualche colorazione di troppo.


Dopo circa tre applicazioni di questi prodotti, i miei capelli sfibrati hanno riacquistato nuova linfa vitale.

Dopo aver applicato lo shampoo con il pratico beccuccio erogatore, sono passata alla fase balsamo, che ho applicato solo sulla lunghezza dei miei capelli, poiché avendo la cute abbastanza grassa, evito in generale l'applicazione in eccesso del "conditioner".



Una volta a settimana anziché applicare il balsamo, decido di dedicare più tempo a me stessa e dunque da capelli bagnati e successivamente alla detersione con lo shampoo, decido di applicare la maschera che lascio almeno un 5 minuti, affinché le sue proprietà benefiche abbiano agito efficacemente sulla mia chioma.

Una volta risciacquati i capelli e averli tamponati accuratamente, prima ancora di passare alla fase asciugatura , applico un siero di forza sulle lunghezze che aiuta i propri capelli a proteggersi da aggressioni esterne, cause queste della fragilità e rottura del capello stesso. 
La linea si completa con la candela, oggetto complementare e se vogliamo d'arredo per il proprio ambiente domestico che una volta accesa regala un atmosfera profumata e fresca.
La texture dell'intera linea è cremosa ma senza risultare invasiva, e grazie alle sue proprietà districanti e nutritive, durante e dopo l'utilizzo dei prodotti sopra citati, i miei capelli sono risultati più forti, idratati e luminosi senonché profumati. 




BOTANICALS MASSIVE