22 September 2014

MFW day 1: Dondup Cocktail party and my outfit

At the historic Pinacoteca di Brera, there was the cocktail party at  Dondup house during which was presented the spring / summer collection 2015  characterized by female leaders who manage to evoke romance but also a strong and trendy mood. The predominant color is definitely white, while the chosen materials ranging from denim to lace macramé to the sheer silk and leather. To make the evening even more special were the four musical performances, chosen by the creative director Manuela Mariotti and President Massimo Berloni, such as  J-Ax, Nesli, Albertino and Asaf Avidan.







Presso la storica Pinacoteca di Brera, si è svolto il cocktail party di casa Dondup durante il quale è stata presentata la collezione primavera/estate 2015 che si contraddistingue da capi femminili che riescono ad evocare romanticismo ma anche un'immagine forte e di tendenza. Il colore predominante è senza dubbio il bianco, mentre i materiali scelti spaziano dal denim al pizzo macramè fino al voile di seta e alla pelle. A rendere la serata ancora più speciale sono state le quattro performances musicali, scelte dal direttore creativo Manuela Mariotti e dal presidente Massimo Berloni, ovvero quelle i J-Ax, Nesli, Albertino ed Asaf Avidan.

MFW day 1: Chicca Lualdi BeQueen fashion show

My fashion week began with a show of Chicca Lualdi BeQueen, held in the Palazzo Clerici in Milan; which alternates the rigor of the 60s ' in pea coats and dresses with hints of the 70' between vests, skirts, jackets and pants from flare end. The woman desired by the designer exudes sophistication, femininity and freshness without an excessive ostentation but rather the fashion concept chosen is "clean and simple", which excel in the quality of materials, fit and tailoring techniques studied. 
Duchesse jacquard by geometric pattern, Paisley on linen, organza, taffeta and leather are some of the fabrics used for this spring / summer 2015. The colors are delicate such as white, ocher, lime and sage. As for accessories, the choice is "green", such as for sunglasses SunBoo by Chicca Lualdi made ​​of bamboo, hand painted.







La mia "fashion week" è iniziata con la sfilata di Chicca Lualdi BeQueen, tenutasi all'interno del Palazzo Clerici a Milano; nella quale si alterna il rigore degli anni 60' negli abitini e caban ad accenni degli anni 70' tra gilet, gonne a ruota, giacche e pantaloni dal fondo flare. La donna voluta dalla designer emana raffinatezza, femminilità e freschezza senza un eccessiva ostentazione ma bensì il concetto moda scelto è "pulito ed essenziale", nel quale primeggiano la qualità dei materiali, fit studiati e tecniche sartoriali. 
Duchesse jacquard a pattern geometrico, Paisley su lino cotone, organza, taffettas e pelle sono alcuni dei tessuti utilizzati per questa collezione primavera/estate 2015. I colori sono quelli delicati del bianco, ocra, lime e salvia. Mentre per gli accessori la scelta è "green", come per gli occhiali da sole SunBoo by Chicca Lualdi realizzati in bamboo dipinto a mano.

10 September 2014

Bisbigli Secret Love


As I hinted in the previous post, the event which I have mentioned about the brand of lingerie, beachwear and night Bisbigli, who chose, of course, as an exceptional location that of Fontanafredda. The SS15 collection is characterized by the search for details and precious materials, as well as various issues that can satisfy the taste and age of each woman, thanks to the possibility of "mix and match". In detail, the world of "beachwear" stands in "Core", basic but refined taste; "Harmony" fresh and sweet style with bikini by flowers prints coordinated with a series of kaftans in muslin cotton; "Lovely Jeans", by a casual and seventies mood, evoked by the combination of lycra jeans to cachemire print; "Energy" by models with strong colors that capture the essence of summer; finally, "Animal Sweet" with the animal print that is the protagonist. 
For the world of the "night", Bisbigli presents garments with soft  and light fabrics as viscose and jersey. Do not miss details in satin and lace inserts, as well as a selection of basic proposals in fancy or plain. The color palette prefers watercolor tones with always a romantic taste. 
Finally, the lingerie collection recalls the ethereal and romantic spirit with materials such as lace, satin, tulle and soft microfiber in shades as blush, ivory and lilac. 
I leave you to the pictures of the evening! 
A hug, 
Fabiana








Come vi anticipavo nel precedente post, l'evento di cui vi ho accennato riguarda il brand intimo, mare e notte Bisbigli, che ha scelto, appunto, come location d'eccezione quella della Tenuta Fontanafredda. La collezione ss15 si caratterizza per la ricerca dei dettagli e materiali preziosi, nonché da diversi temi che riescono a soddisfare il gusto e l'età di ogni donna, grazie anche alla possibilità del "mix and match". Nel dettaglio, il mondo del "beachwear" si distingue in: "Core", dal gusto basico ma ricercato; "Harmony", dallo stile dolce e fresco con bikini in stampe a fiorellini coordinati ad una serie di caftani in mussola di cotone; "Lovely Jeans", dal mood casual e seventies, evocato dall'accostamento della lycra jeans alla stampa cachemire; "Energy" da modelli con colori forti che catturano l'essenza dell'estate; infine "Animal Sweet" con la stampa animalier che fa da protagonista. 
Per ciò che riguarda il mondo "notte", Bisbigli presenta capi dai tessuti morbidi e leggeri come la viscosa ed il jersey. Non mancano dettagli in raso ed inserti in pizzo, nonché una selezione di proposte basic a fantasia o a tinta unita. La palette cromatica predilige toni acquarellati e sempre tenui con gusto romantico. 
Infine, la collezione intimo richiama lo spirito etereo e romantico con materiali come il pizzo, il satin di raso, il tulle e la microfibra dalle tonalità soft come cipria, avorio e lilla.
Vi lascio alle immagini della serata!
Un abbraccio,
Fabiana

09 September 2014

A visit to "Tenuta Fontanafredda"

On the occasion of a fashion event, organized by the brand Bisbigli, which I'll talk to you in the next post, I had the opportunity to visit Tenuta di Fontanafredda in Serralunga d'Alba in the Piedmont region. In addition to being a place full of historical anecdotes, the estate, including chateaux, villages and the forest of thoughts, extends to 110 hectares, of which 85 are used for the production of wine such as Barolo, Dolcetto, Barbera, Nebbiolo, Muscat , pinot noir, chardonnay etc ... 
During my visit, in addition to savor the peace and beauty of this place, I got to know more closely what are the techniques and secrets of winemaking and I went off into a very picturesque route through the cellars dating back to business nineteenth-century period. It doesn't end here ... in this vast expanse of land you can find some restaurants, the foundation of E. Mirafiore, a refreshment bar and a wine shop, which allows visitors to taste and buy the products. 
I leave you with the images and stay tuned for the post about the event! 
Fabiana








In occasione di un evento dall'impronta "fashion", organizzato dal brand Bisbigli, di cui vi parlerò nel prossimo post, ho avuto l'occasione di visitare le Tenute di Fontanafredda a Serralunga d'Alba in Piemonte. Oltre ad essere un luogo ricco di aneddoti storici, la tenuta, tra chateaux, borghi ed il bosco dei pensieri, si estende di ben 110 ettari, di cui 85 sono destinati alla produzione di vino come: barolo, dolcetto, barbera, nebbiolo, moscato, pinot nero, chardonnay etc...
Durante la mia visita, infatti, oltre ad assaporare la pace e la bellezza di questo luogo, ho conosciuto più da vicino quelle che sono le tecniche ed i segreti di produzione vinicola e mi sono addentrata in un percorso molto suggestivo attraverso le cantine aziendali risalenti al periodo ottocentesco. E non finisce qui...in questa vasta estensione di terreno potete trovare alcuni ristoranti, la fondazione E. di Mirafiore, un punto di ristoro ed una bottega del vino, che consente ai visitatori di degustare ed acquistare i prodotti di distribuzione. 
Vi lascio alle immagini e a prestissimo per il post sull'evento!
Fabiana



01 September 2014

Ravello with Desigual


As a song says "summer is ending and a year goes.
In this Monday early September return to write to you, showing you some pictures taken in my beloved Campania, precisely in Ravello on the Amalfi Coast. A long dress with flowers on white background by Desigual, messed up hair after a day on the beach and yes, even without makeup, fully describe the typical summer atmosphere of lightness and freedom. My holidays? I can describe them with two adjectives: short but intense. And instead of you, in addition to the trauma of return, how did you spent your summertime
I leave you with some pics and I wish you a sweet night. 
A hug, 
Fabiana








Come dice una canzone "l'estate sta finendo ed un anno se ne va". 
In questo Lunedì di inizio Settembre ritorno a scrivervi, mostrandovi qualche foto scattata nella mia amata Campania, con precisione a Ravello in costiera amalfitana. Un abito lungo a fiori su sfondo bianco di Desigual, capelli scompigliati da una giornata post-mare ed ebbene si, anche senza trucco, descrivono appieno quell'atmosfera tipicamente estiva di leggerezza e libertà. Le mie vacanze? Posso descriverle con due aggettivi: brevi ma intense. Ed invece voi, oltre al trauma da rientro, come avete trascorso la vostra estate?
Vi lascio alle immagini e vi auguro una dolce notte.
Un abbraccio,
Fabiana

01 July 2014

L'Erbolario Experience


On June 24 I and my adventures partner Federica had the opportunity to spend a pleasant day in the home Erbolario in Lodi, to discover and touch with hands products 100% made in Italy in the respect primarily of the environment and also the final consumers through the use of high quality raw materials and ingredients exclusively "green". Guests of Daniela Villa and Franco Bergamaschi, creators of the brand, we watched for the first time the company, some stages of production, tasted an excellent lunch in the lovely garden and took part, finally, to a makeup lesson during which there are presented the products of make-up and revealed the secrets for a good end result, it can be for the day or for the evening. 
You think that a reality as large as that of L'Erbolario comes from a small shop, at the time of the university of both co-founders , in which they were created and sold the first lotions. 
I could not believe my eyes when I saw the different stages of each product, you go, in fact: from the Department of Extracts Research by Dr. Enrico Lolla, where raw materials such as flowers, fruits and plants are pulled out principles that will characterize the finished product, to the laboratory of Research and Development with an all-female team, in which they are created and tested cosmetics (important note: never on animals), until you get to the final stage of packaging that involves work in chain precise and clean. 
Finally I thank all the staff of The Erbolario for their warm hospitality and for this wonderful experience, thanks to which I perceived the infinite live preparation and commitment to create ever new products that meet the ever increasing demands of us women. 
I leave you with pictures! 
A hug, 
Fabiana









Lo scorso 24 Giugno io e la mia compagna di avventure Federica abbiamo avuto l'occasione di trascorrere una giornata davvero piacevole all'interno della sede de L'Erbolario a Lodi, per scoprire e toccare con mano prodotti 100% made in Italy che rispettano in primis l'ambiente e anche le consumatrici finali, grazie all'utilizzo di materie prime di qualità ed ingredienti esclusivamente "green". Ospiti di Franco Bergamaschi e Daniela Villa, creatori del marchio, abbiamo visionato per la prima volta l'azienda, alcune fasi produttive, degustato un ottimo pranzo nell'incantevole giardino e preso parte, infine, ad una lezione di trucco durante la quale ci sono stati presentati i prodotti di make-up e svelati i segreti per un ottimo risultato finale, che possa essere per il giorno o per la sera. 
Pensate che una realtà grande come quella de L'Erbolario nasce da una piccola bottega, ai tempi dell'università dei co-fondatori, all'interno della quale venivano create e vendute le prime lozioni. 
Non credevo ai miei occhi quando ho assistito alle diverse fasi di ciascun prodotto, si va, infatti: dal reparto di Ricerca Estratti a cura del Dott. Enrico Lolla, dove dalle materie prime quali fiori, frutta e piante si estraggono i principi che andranno a caratterizzare il prodotto finito, al laboratorio di Ricerca e Sviluppo con un team tutto al femminile, nel quale vengono creati e testati i cosmetici (nota importante: mai su animali), fino ad arrivare alla fase ultima del confezionamento che implica un lavoro a catena di montaggio preciso e pulito. 
Per concludere ringrazio tutto lo staff de L'Erbolario per la calorosa ospitalità e per questa bellissima esperienza, grazie alla quale ho percepito dal vivo all'infinita preparazione ed impegno nel creare prodotti sempre nuovi che vanno incontro alle esigenze sempre crescenti di noi donne.
Vi lascio alle immagini!
Un abbraccio,
Fabiana 



Beauty tips: Shampoo Fructis Re-Oxygen by Garnier



Oggi vi svelo un segreto, sono una consumatrice ossessiva di shampoo! Ovvero mi piace provarne sempre di diversi e vedere il risultato che hanno sui miei capelli, aspetto questo, che a mio avviso, è molto importante per l'immagine di una persona! 

Perché vi dico questo? In questi giorni ho avuto modo di testare un nuovo prodotto della linea Garnier, ovvero lo shampoo Fructis Re-oxygen. Come marchio orgogliosamente italiano, Fructis viene prodotto nello stabilimento di Settimo Torinese ed è riconosciuto dal Ministero dell’Ambiente come uno dei più avanzati in Italia sui temi ambientali. L’efficacia delle formule e la qualità del prodotto rendono Fructis uno shampoo dalle performance straordinarie: in questo specifico caso l’azione anti-forfora è accompagnata da una visibile azione fortificante sui capelli. 

Garnier è anche un brand "social" e "positivo", in quanto essendo anche partner ufficiale della Nazionale di Calcio Italiana, ha creato il seguente slogan patriottico che lo rappresenta: "FRUCTIS STA CON GLI AZZURRI E TU CON CHI STAI?" e testimonial d’eccezione è il calciatore fuoriclasse Andrea Pirlo (di seguito lo spot pubblicitario).


Andando più nello specifico, i prodotti da me ricevuti, sono stati creati apposta per chi ha problemi di forfora e della linea ne fanno parte tre tipologie a seconda del risultato che si vuole ottenere e anche in base alla qualità del proprio capello:
  • Citrus Detox: azione purificante con attivo antibatterico, specifico per capelli grassi e dalla fragranza al limone.
  • Mentol fresh: azione rinfrescante grazie alla presenza del mentolo, adatto a tutti i tipi di capello.
  • Re-Oxygen: lo shampoo "novità" della linea anti-forfora, antibatterico ad azione ri-ossigenante con olio di tea tree e octopirox: la sua formula permette di prevenire la ricomparsa della forfora rinfrescando la cute, come se fosse riossigenata. L’Octopirox elimina la forfora visibile, L’olio di Tea Tree è noto per le sue proprietà purificanti. Re-Oxygen agisce già dalla prima applicazione. 

Di questi ho testato il primo dalla fragranza al limone e specifico per chi ha una cute grassa come la mia e devo dire che rispetto magari ad altri prodotti che tendono forse un pò troppo a seccare la cute, questo ha garantito morbidezza, nonché rilascia alla sua applicazione,  un profumo davvero piacevole! 
Questo e gli altri sono facilmente reperibili sia in profumeria che nei supermercati, se avete anche voi la voglia e la curiosità di testarli.
A presto,
Fabiana


Fructis Re Oxygen

25 June 2014

In Capri with Bisbigli


On Sunday, June 22 exactly, was the day of my birthday and celebrate it traditionally always with an escape in the beautiful island of Capri, directly down into my Campania. Even this year, fortunately, I have succeeded in and so I spent a relaxing weekend of sun, sea, tan mission and of my beautiful family. 
Now I'm writing from Milan with a dancer climate, but we know that good things always have a short life! 
In my "hit and run" I brought with me this beautiful reversible green costume of the beachwear's brand Bisbigli of the collection S/S14 and that is the protagonist of these photos along with a sea more blue as it gets! 
I leave you with images to make you dream in a rainy day like this and I wish you a good afternoon. 
See you soon, 
Fabiana








Domenica scorsa, esattamente il 22 Giugno, è stato il giorno del mio compleanno e tradizionalmente lo festeggio sempre con una fuga nella bellissima isola di Capri, direttamente giù nella mia Campania. Anche quest'anno sono, fortunatamente, riuscita nell'intento e ho passato dunque un weekend di puro relax tra sole, mare, missione abbronzatura e la mia bellissima famiglia. 
Adesso vi sto scrivendo da una Milano con clima ballerino, ma aihmè sappiamo bene che le cose belle hanno sempre una breve durata! 
Nella mia "toccata e fuga" ho portato con me anche questo bellissimo costume verde acqua reversibile del brand di beachwear Bisbigli della collezione S/S14 e che rappresenta il protagonista di queste foto insieme ad un mare che più azzurro di così non si può!
Vi lascio alle immagini per farvi sognare in una giornata di pioggia come questa e vi auguro un buon pomeriggio.
A presto,
Fabiana


17 June 2014

Trend alert: "la ciabatta"



No high heels or sneakers by high performance and feather weight! This time we speak of a trend that can pleasure but no: that the "ciabatta"! Well the classic sandal, Birkenstock model for instance, is a cult piece of summer 2014, and many were the brands that have proposed their own version: from the flowered Givenchy to that of Marni by bright colors. A fashion this looking "comfortable", which seems to be very appreciated not only by lovers of style "shabby chic / hippie" but above all by the "fashion victims" around the world! I do not know if I could wear a couple, especially in the city but who knows what the hot torrential weather of Milan will not make me change my mind sooner or later! What about your opinion instead and on which brand  do you will make your choice? 
Come on, tell me yours! 
kisses, 
Fabiana








Niente tacchi vertiginosi o sneakers dalle alte prestazioni e peso piuma! Stavolta vi parlo di una tendenza che può piacere ma anche no: ovvero la ciabatta! Ebbene il classico sandalo, modello Birkenstock per intenderci, rappresenta un pezzo cult della stagione estiva 2014 e tanti sono stati i brand che ne hanno proposto la loro versione: da quella fiorata di Givenchy a quella di Marni dai colori brillanti. Una moda questa dall'aspetto "comodo", che sembra essere molto apprezzata non solo dagli amanti dello stile "shabby chic/hippie" ma sopratutto dai "fashion victims" di tutto il mondo! Io non so se riuscirei a indossarne un paio, sopratutto in città ma chissà che il caldo torrenziale di Milano non mi faccia cambiare idea prima o poi! Voi di che parere siete invece e su quale marchio puntereste la vostra scelta?
Suvvia, ditemi la vostra!
Baci,
Fabiana

13 June 2014

My Rolland HeadSPA day

On June 5 I was invited to Bologna in the SPACE academy by Rolland to spend a day full of eco-friendly beauty. The full program was aimed to explore the style and philosophy of thought and work Organic Way and the new concept of HeadSPA, which takes place according to a specific pattern such as: the welcome massage, which I myself have been able to prove, the offer of an infusion of herbs for holistic well-being of the body and even the specialized analysis of the scalp and hair with a micro-display and choice of care products and biodynamic and fair trade treatments specific for any customer need.
The latter are, by far, the first line of hair treatments made from essential oils, pure micronized hydrolates and plants grown in a biodynamic garden workshop at KM-zero. Due to their properties these products provide a high quality and ultimate performance. On the same day I also had the opportunity to witness live the creation of products Organic Way in the laboratories present near the academy.
What can I say, it was a really enjoyable experience, and the team that greeted us made the day even more enjoyable with the pampering us confidential!
P.S if you get a chance, try these products and you'll see ... I revive hair from the first application of specific ones for my hair, I saw a remarkable shine and softness, not to mention the aroma!
I leave you with pictures!
A hug,
Fabiana







Lo scorso 5 Giugno sono stata invitata a Bologna dall'azienda Rolland nell'accademia SPAZIO per trascorrere una giornata all'insegna della bellezza eco-sostenibile. Il ricco programma era volto alla scoperta dello stile e della filosofia di pensiero e lavoro Organic Way e del nuovo concetto di HeadSPA, che si svolge secondo uno schema preciso come ad esempio: il massaggio di benvenuto, che io stessa ho potuto provare, l'offerta di un'infuso di erbe per il benessere olistico dell'organismo ed ancora l'analisi specializzata del cuoio capelluto e dei capelli con un micro-visore e la scelta di prodotti di care e trattamenti cutanei biodinamici ed equo-solidali specifici per ciascuna esigenza del cliente. 
Questi ultimi, rappresentano, in assoluto, la prima linea di trattamenti capillari a base di oli essenziali, idrolati e piante pure micronizzate da agricoltura biodinamica coltivate in orto-officina a KM zero. Proprio per le loro proprietà questi prodotti garantiscono un alta qualità nonché performance finale. Nella stessa giornata ho avuto anche l'occasione di assistere dal vivo alla creazione dei prodotti Organic Way all'interno dei laboratori presenti nei pressi dell'accademia. 
Che dire, è stata un'esperienza davvero piacevole ed il team che ci ha accolto ha reso la giornata ancora più piacevole con le coccole a noi riservate! 
P.S se avete occasione, provate questi prodotti e vedrete rinascere i vostri capelli...io già dalla prima applicazione di quelli specifici per il mio capello ho constatato una lucentezza e morbidezza notevole, per non parlare dell'aroma!
Vi lascio alle immagini!
Un abbraccio,
Fabiana

09 June 2014

Ethnic chic event by Benetton


Over the past week I had the opportunity to participate to an event by Benetton, from ethnic theme with belly dance, within the scenic restaurant Riad El Yacout in Milan and it was created ad hoc for the presentation of the new collection summer 2014 full of happy chic and ethnic charm that will enrich our wardrobe with soft cottons, linens, paisley prints and precious embroideries. The entire line puts you right now in holidays consists primarily of linen and lace top, pleated long skirts, floral dresses and crochet vests by gypsy allure. Even the color palette exudes vitality with shades such as turquoise, indigo, pink, orange and red. 
I leave you with pictures of the beautiful evening, and the video! 
A hug, 
Fabiana



video



Durante la scorsa settimana ho avuto l'occasione di poter partecipare ad un evento Benetton, dal tema etnico con tanto di danza del ventre, all'interno dello scenografico ristorante Riad El Yacout a Milano e creato proprio ad hoc per la presentazione della nuova collezione estate 2014 all'insegna del fascino happy chic ed etnico che andrà ad arricchire il nostro guardaroba con morbidi cotoni, lini, stampe paisley e ricami preziosi. L'intera linea ti proietta sin da subito in una vacanza al mare costituita principalmente da top in pizzo e lino, gonne lunghe e plissettate, abiti floreali e  gilet crochet dall'allure gitano. Anche la palette cromatica emana vitalità con tonalità quali: turchese, indaco, rosa, arancio e rosso.
Vi lascio alle immagini della stupenda serata, nonché al video!
Un abbraccio,
Fabiana


04 June 2014

Parco Sushi & Sashimi - Corso Magenta, Milano


Once upon a time... a girl from Naples with serious emotional problems for pizza ( granted it , but  always so good... even at breakfast) ...
One day, however , she decided that her life was to take place in the city of Milan, with its frenetic rhythm, its charm and the Duomo! 
: -P
And it is precisely here that she was soon aware of a culinary trend , which let's face it , to the South is still a bit taboo ; I'm talking about the sushi! Well, from the first time I tasted it a little bit hesitant soon it became a great love, which continues still today !
You may wonder , rightly , now the reason for my short story about my "emigration", right? Simple, to introduce a Japanese and fusion restaurant, which deserves to be mentioned in the list of "I'll be back": it's Parco Sushi & Sashimi situated in Corso Magenta 14.
Here you will find a relaxed and sophisticated atmosphere, suitable for a romantic dinner and a good quality of fish as well as the availability and kindness of the managers! The menu offers a really wide variety of choice, both for those who prefer to eat the classic sushi / sashimi and is for those who want to opt for a very good cut of beef or chicken with curry. Even the desserts should be a merit, that just looking at them you will already have the watering at the mouth. Not being one of the many " All you can eat " in Milan, the prices are a bit higher but it is still true that the quality of products should be rewarded for the right value. I also had the opportunity to try out the delivery service, during one of my lunch breaks and I have to admit that even at that time I was more than satisfied with both the speed of the service, the food and the aspect of the box .
So, give it a try and then tell me!
Kisses from a Neapolitan girl amateur of sushi ! : -P








C'era una volta... una ragazza napoletana con seri problemi di morbosità affettiva per la pizza (scontato si, ma bona sempre...anche a colazione)...
Un giorno, però, decise che la sua vita doveva necessariamente svolgersi in quel di Milano, con i suoi ritmi frenetici, il suo fascino modaiolo ed il Duomo! :-P 
Ed è proprio qui che venne ben presto a conoscenza di una tendenza culinaria, che diciamolo, al sud risulta essere ancora un po tabù; sto parlando con precisione del sushi! Ebbene, dalla prima volta che lo assaggiai titubante divenne in poco tempo un grande amore, che dura tutt'ora! 
Vi chiederete, giustamente, ora il motivo del mio breve romanzo circa la mia "emigrazione", giusto? Semplice, per introdurvi un ristorante giapponese e fusion, che merita di essere menzionato nell'elenco dei "ci tornerò": si tratta di Parco Sushi & Sashimi situato in Corso Magenta 14
Qui troverete un ambiente rilassante e sofisticato, adatto anche per una cena romantica e con un ottima qualità del pesce, nonché la disponibilità e simpatia dei gestori! Il menu propone davvero una grande varietà di scelta, sia per chi predilige mangiare il classico sushi/sashimi e sia per chi invece vuole optare per una buonissima tagliata di manzo o pollo al curry. Anche ai dolci va una nota di merito, che solo a guardarli ti viene già l'acquolina in bocca. Non essendo uno dei tanti "All you can eat" di Milano, i prezzi sono un po più alti ma è pur sempre vero che la qualità dei prodotti va ripagata del giusto valore. Ho avuto anche modo di provare il servizio di delivery, durante una delle mie pause pranzo e devo ammettere che anche in quell'occasione sono rimasta più che soddisfatta sia della velocità del servizio, che del cibo e del box consegnatomi. 
Insomma, provatelo e poi mi direte!
Baci baci da una ragazza napoletana amatrice del sushi! :-P


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...