01 February 2016

A scuola di make up con Make Up Forever



Buon Lunedì gente!
Quest'oggi voglio parlarvi di make-up, in particolare della tecnica del contouring e l'hightlighting.
Nella settimana appena trascorsa ho avuto, infatti, il piacere di apprendere queste tecniche super trendy attraverso una sessione di make-up con il bravissimo make-up artist Simone di Make Up Forever.

Scolpire e illuminare sono sempre stati i trucchi migliori per “ridisegnare” un viso come lo si desidera mascherando le imperfezioni, dando risalto ai volumi e riducendo i difetti.
In realtà il trucco correttivo è sempre esistito sin dall’antichità e si basa sul sapiente gioco di luci ed ombre per valorizzare le parti migliori del viso e mascherare quelle meno gradite.

Il contouring è la tecnica basata sui giochi di ombre che si realizza con le nuance scure in modo da nascondere le imperfezioni e le zone del viso troppo marcate;
l’highlighting, invece,  è il risultato di giochi di luce ottenuto grazie all’utilizzo dei colori chiari.

Per questo, una volta identificata la forma del viso, basterà tenere a mente che lo scuro aiuta a scolpire e assottigliare otticamente le dimensionie il chiaro, oltre a svolgere un’azione illuminante, ingrandisce la parte truccata.

A continuare, troverete "step by step" la realizzazione completa del make-up con tema San Valentino riuscito grazie all'utilizzo della linea PRO SCULPTING by Make Up Foreverche propone tre must-have per ombreggiare e illuminare senza stravolgere il proprio aspetto naturale.




PRO SCULPTING nasce per aiutare anche le beauty-addicted meno esperte, come me, a valorizzare naturalmente il viso, 

definendo l’arcata sopracciliare e scolpendo le labbra in poche semplici mosse, grazie a tre sensazionali prodotti sviluppati con formule di ultima generazione: 


- PRO SCULPTING PALETTE (€ 41,90)

- PRO SCULPTING BROW (€ 25,50)

- PRO SCULPTING LIP (€ 25,50)


       



PRO SCULPTING PALETTE 

pratica palette da tenere comodamente in borsa è composta da 
quattro nuance da favola che permettono di sfoggiare un incarnato invidiabile come quello di una vera top model senza dover ricorrere al foto-ritocco.

Scolpire il proprio viso come una make-up artist sarà un gioco da ragazze! Ecco come!

1. Per schiarire si consiglia di utilizzare la prima nuance, caratterizzata da una texture opaca, la più chiara, che rimodella i volumi naturali;



video


2. Per scolpire basta ridelineare l’ovale con la seconda tonalità, la più scura: si parte dalla parte superiore della fronte sino al mento come a voler ricreare due “C” sui lati del viso;
è possibile anche correggere un naso pronunciato con dei piccoli tocchi di colore sul dorso: il risultato sarà un contouring impeccabile;



video


3. Per illuminare ai punti chiave del viso si consiglia di stendere la terza nuance leggermente iridescente in corrispondenza dell’arcata sopracciliare,
all’altezza degli zigomi e sulla parte inferiore dell’occhio: il risultato sarà un highlighting perfetto;




video

4. Per un effetto bonne mine, infine, l’ultima tonalità è perfetta per conferire all’incarnato un aspetto fresco e armonico con dei delicati tocchi di rosa, 
dal pesca al corallo, sino al mattone.




video




Gli occhi sono la parte fondamentale del viso e il primo step per valorizzarli è ridisegnare le sopracciglia.
PRO SCULPTING BROW è un compatto 3-in-1 che disegna le sopracciglia come quelle di una star.


Questa matita modellante è il must-have per sfoggiare delle impeccabili “sopracciglia alla coreana” o “ad ali di gabbiano” in tre semplici mosse:

1. Per uno sguardo che catturi, si ridisegna l’arcata sopracciliare con la mina angolata e retraibile per un risultato preciso e senza sbavature;

2. Si pettina con il pettinino in fibra di nylon per sfumare l’intensità il colore seguendo il movimento naturale delle sopracciglia;



3. Quindi si illumina con l’applicatore in spugna per uno strobing impeccabile sull’osso sopracciliare.






video




PRO SCULPTING LIP

Le labbra turgide e dai contorni definiti sono da sempre il sogno di tutte le donne. PRO SCULPTING LIP è lo strumento 2-in-1 che sublima le labbra alla perfezione. 
Grazie ad un applicatore dalla duplice estremità, è facile scolpire le labbra con un rilascio preciso e corretto del colore.


1. Dapprima si applica il rossetto per labbra dall’aspetto satinato e perfettamente scolpite;


2. Poi si dona volume alle labbra grazie all’applicatore dalla punta in schiuma per un risultato delicatamente iridescente e per labbra da baciare!


video

video

I tre prodotti della linea PRO SCULPTING sono in vendita da fine Gennaio 2016 presso tutti i punti vendita Sephora.


Questo di seguito è il risultato finale a prova di riflettori!


Un ringraziamento speciale va, dunque, a Simone per avermi dato l'opportunità di apprendere "live" queste tecniche di bellezza preziose. 



Più che soddisfatta del risultato, spero che questo post di oggi possa essere d'aiuto alle "beauty-addicted" come me!
A presto,
Fabiana















15 January 2016

Diego Dalla Palma Hair Care products review


Da buona vanitosa quale sono, adoro scoprire sempre nuovi prodotti per la cura della mia immagine. In primis i capelli, rappresentano un aspetto fondamentale nella mia beauty routine quotidiana. Generalmente, infatti, anche sbagliando magari, lavo i miei capelli davvero spessissimo e cambio in maniera altrettanto frequente lo shampoo, piuttosto che il siero e le maschere. 
Questa volta, a tal proposito,  voglio parlarvi di questi prodotti firmati Diego Dalla Palma, mirati apposta per la detersione e la cura dei propri capelli. 
Di natura ho una chioma già di suo moltooo liscia e siccome non sono una grande fan di piastre e altri marchingegni diabolici, ho trovato come alleato perfetto questo Shampoo LiscioSpaghetto, insieme al siero nonché la maschera.

Cosa hanno come fattore comune questi tre prodotti?

La risposta è: SOS FIBER RICOVERY SYSTEM, ovvero uno speciale sistema di nanoparticelle di sericina, una proteina della seta, che agisce in profondità, all’interno delle fibre danneggiate in grado di rimpolpare, riparare e ristrutturare, migliorando così la resistenza delle fibre aumentandone il loro spessore.
Sotto l’effetto di phon e piastra, le nanoparticelle di sericina cristallizzano, formando un film protettivo che avvolge interamente le fibre dei capelli, proteggendoli dall’umidità e dai trattamenti chimici e mantenendo allo stesso tempo uno styling effetto stiratura perfetta.
E’, inoltre, presente l' acido juluronico, conosciuto come un attivo anti-età ed idratante per il viso, con un effetto rimpolpante, che garantisce lo stesso effetto anche sui capelli.
In seguito a colorazioni, sole, vento, phon o piastra, i nostri capelli, come sapete, si disidratano e perdono volume e luminosità, ed è qui che entra in funzione l’acido juluronico, ripristinandone l’idratazione e riparando e ristrutturando il capello grazie alla sua particolare struttura che gli permette di arrivare in profondità; inoltre ha un vero e proprio effetto filler, che rimpolpa la fibra dall’interno, donando ai capelli una maggiore forza.



Tralasciando gli aspetti "tecnici" di questi prodotti, dei quali potete trovare maggiori informazioni su:
https://www.diegodallapalma.com/store/it/ , la mia opinione al riguardo è del tutto positiva.
Già dalla prima applicazione è subito percepibile la morbidezza immediata del capello e potrete fare anche "ciao ciao", conla manina, a quell' odiato effetto crespo, che ho riscontrato invece con altri tipi di prodotti. Per non parlare del rapporto qualità/prezzo davvero ottimo, nonostante l'eccellenza del marchio!

La fotografia, ovvero l'arte di imprimere un momento per sempre


La fotografia è una forma d' arte che mi ha sempre affascinata e che ritengo importante in quanto attraverso una semplice immagine istantanea si ha la capacità di imprimere un ricordo o un momento della nostra vita per sempre.  Nell'era del digitale c'è sempre di più l'abitudine di scandire le nostre giornate o emozioni attraverso un semplice clic sul cellulare e va invece a scemare del tutto l'uso della stampa di foto( cosa che tra l'altro adoravo fare). 
Se da  una parte questa tecnologia avanzata ci rende la vita più facile e veloce d'altro canto non è poi tanto difficile perdere tutto il materiale accumulato, in un batter d'occhio causa problemi con hard disk, formattazioni e chi ne ha più ne metta.
Nata nel lontano anno 87', diciamo che faccio parte di quella generazione che si interpone tra l'era del digitale e quella dove si conservano ancora gli album fotografici della propria infanzia/ adolescenza. Di quel che ne viene poi non si ha esattamente qualche traccia fisicamente esistente, per cui quando mi ha contattata il sito Foto Regali per una recensione di stampe su tela ,  invitandomi a provarle, non ci ho pensato due volte a trasformare quelli che sono stati i miei momenti preferiti dell'anno appena trascorso (ovviamente riguardano tutte il periodo estivo) in delle vere e proprie fotografie da aggiungere all'arredo di casa propria.

Soddisfatta del risultato vi invito a provare a dare un occhiata al sito, sopra citato, e di sbizzarrivi con la vostra fantasia!
Siccome sono anche una romanticona e la festa degli innamorati è vicina, potete usufruire di questo codice ADREAM20, che vi permette di usufruire di uno sconto del 20% su tutti gli articoli disponibili sul sito.
Insomma, che aspettate??? :-)

30 December 2015

Il mio anno 2015 ve lo racconto cosi...

La fine di quest'anno 2015, è pressoché agli sgoccioli ed oggi non voglio far altro che parlarvi di me e raccontarvi il mio anno su come l'ho trascorso, riassunto attraverso delle foto che ne catturano i momenti più esemplificativi.
Un post, questo, molto più personale nel quale vi farò entrare un po nella mia vita stramba fatta di alti e bassi stile montagne russe!

Il mio caro vecchio anno che sta per lasciarmi è iniziato benissimo o almeno questa era la mia impressione. Per la mia prima volta ho trascorso il Capodanno 2014 e l'inizio del 2015 in montagna, con precisione sulle Dolomiti a Cortina D'Ampezzo con una persona che è stata per me importante e della quale ero innamorata. 


Nello stesso periodo mi sono trasferita in una nuova casa...per chi non ne fosse a conoscenza sono una "milanese" adottata da ormai 8 anni e credetemi che i traslochi sono una delle cose peggiori in fatto di stress. Dunque una tregua da una Milano che talvolta ti risucchia nel suo vortice era proprio quello che ci voleva...questo per introdurvi un altro momento bello da condividere che potrei descrivere così: "Alle terme di Bormio in love". 




Vedete, non sono una grande fan del giorno di San Valentino...più che altro potrei definirmi un amante dell'amore come concetto a se stante. 
Anche se non viene percepito dall'esterno, in realtà sono una gran romanticona, sensibile da saper piangere anche di fronte ad una scena di un film strappalacrime, guardato magari già 5 o sei volte di seguito. 
Metti dunque che quella persona per la quale stravedi ti si presenta con una sorpresa dopo aver discusso proprio in quel giorno, strappandoti un sorriso ed emozionandoti...allora anche il giorno che tu guardi in maniera cinica diventa magico.






Dopo le terme di Bormio è stata la volta del Lago di Como e poco dopo quello di Stresa...anche questi posti visitati per la prima volta. Non è che adesso voglio farvi l'elenco dei luoghi che ho visto durante quest'anno, però se proprio volete saperlo, per me scoprire posti nuovi è una delle esperienze di vita che in assoluto amo di più. Non c'è aspetto più bello che quello di essere curiosi di ciò che ci circonda e avere ogni tanto quel pizzico di intraprendenza in più tale da farvi uscire fuori dalla cosiddetta "comfort zone".
Il mio sorriso in queste immagini lo vedete, si?





Avete presente quelle scene che si vedono nei film, dove un personaggio colpisce da dietro un altro? Ecco, la mia primavera è iniziata più o meno così, con una "mazziata". Non sto qui a raccontarvi nei dettagli quello che è accaduto ma sta di fatto che mi ha cambiata...almeno in parte...perchè proprio quando pensi che vada tutto a gonfie vele, forse è proprio in quei momenti che devi stare più sul "chi va là". 
Credo che sia stato proprio questo il periodo più brutto di quest'anno e volete sapere un segreto? Sembro così tanto "social", ma i momenti bui, che un pò tutti hanno nel proprio percorso, ecco non li faccio trapelare...li tengo chiusi dentro me con l'attesa che vadano via.










Dopo questa "botta", ho iniziato a prendere la mia vita in mano e a contare su me stessa, sui miei amici e sulla mia famiglia. A volte non so neanche io come faccio ma quando qualcosa mi ferisce, inizio a correre come un treno senza rotaie, occupando ogni spazio libero delle mie giornate facendo "cose". Forse è il mio modo di auto-difendermi...sinceramente non lo so...ma mi fa stare subito meglio.
Poco dopo è arrivato il periodo di Pasqua, durante il quale sono tornata beatamente al sud dalle persone che amo senza farmi mancare una capatina nel posto che prediligo di più in assoluto e nel quale trovo la mia pace interiore...io amo chiamarla la mia "isla bonita", riferendomi a Capri. Provo un amore spropositato per questo luogo e chi mi conosce bene, lo sa perfettamente.





Ritornata dal mio amato sud, proprio non sono riuscita a fermarmi e ho deciso di visitare questa volta una città che mi ha lasciata davvero stupita in quanto a bellezza, parlo di Verona. Una toccatina e fuga piacevole ed inaspettata, questa volta in compagnia di un vecchio amico ritrovato.




Prima accennavo al fatto di quanto siano stati per me importanti gli amici che mi circondavano durante questo periodo "no". Taluni consolidati nel tempo ed altri acquisiti poi...credetemi questi sono stati la miglior medicina a tutto.








Diciamo che dal mese di Giugno in avanti sono nettamente rinata, nutrendomi di "solo cose belle", amici, famiglia, lavoro, nuove conoscenze e attimi di follia. Se prima vi ho descritto la primavera come un periodo non propriamente "felice", quello estivo...beh tutta un'altra storia!
Ho passato la mia estate trascinandomi da un posto all'altro, godendomi sole, mare, amore e spensieratezza. Dapprima Napoli, poi Costiera Sorrentina, Portofino e Costiera Ligure per poi passare nuovamente per la mia perla (Capri), Positano e finire in bellezza con la Sicilia. Insomma un'estate con i fiocchi che mi può far affermare che dopo la tempesta torna sempre il sereno! 












Una foto pubblicata da Fabiana Ricciardi (@fabiana_ricciardi) in data:










E' sempre molto problematica per me, dovete sapere, la ripresa alla quotidianità dopo le vacanze, l'estate e la spensieratezza...ma sono sopravvissuta anche a questo...non temete! :-P
Ho poi potuto conoscere meglio e "legarmi" molto con una persona conosciuta dapprima delle vacanze con la quale ho intrapreso l'ultimo viaggio di quest'anno, ovvero Londra.






Non è da trascurare un avvenimento unico nella storia...ovvero mio fratello che viene a trovarmi qui a Milano dopo non so quanti anni,insieme alla sua ragazza, nonché mia amica. Era il periodo dell'EXPO e neanche quello ci siamo lasciati scappare! :-)






Cambio spesso tipo di stile nel mio abbigliamento un po per passione di sperimentare e un po perché sono maledettamente vanitosa...ma sui capelli...beh...non possiamo dire esattamente la stessa identica cosa! Non so come, ma un giorno ho deciso di "riprovarci" con l'amata/odiata frangia. Risultato? La sua durata si può stimare in più o meno un mese...adesso aspetto che cresca per ritornare alle origini ed intanto la tengo sollevata all'indietro a mo di barboncino! 



Un altra novità? Il mio secondo tatuaggio (già sto progettando il terzo) che volevo farlo da  un bel pò, senza mai prendere la situazione di petto, andare dal tatuato-re e farlo. Prima della fine dell'anno sono riuscita nell'intento! Yippy yippy urrà a me! 









 Infine, è arrivato Natale e con esso il mio ritorno in patria dai miei familiari e le grandi abbuffate che sono iniziate il 23 sera e terminate il 27. 







 Ora non mi resta che incrociare le dita per questo nuovo anno che sta per arrivare...di buoni propositi ne ho già qualcuno in mente, ma come "obiettivo" me ne sono posta uno in particolare...che non vi dirò per scaramanzia.  Con questo lunghissimo post vi ho fatto un resoconto generale del mio 2015 e ne approfitto per farvi gli auguri di un buon fine/inzio anno.
Ci risentiamo nel 2016!
Con affetto,
Fabiana